Primo premio del concorso “La Camera e i giovani contro i fenomeni d’odio”

Ieri, 16 Ottobre 2017 si è si è svolta la cerimonia per la premiazione del concorso “La Camera e i giovani contro i fenomeni d’odio” presso la Camera dei Deputati a Montecitorio. Il concorso a cui abbiamo partecipato in collaborazione all’ I.T.C “Calvi” di Padova attraverso un progetto di educazione alla cittadinanza globale che ha visto lo svolgersi di 8 incontri nelle due classi sulla gestione dei conflitti e sulle tematiche di bullismo e cyberbullismo, terminati con l’elaborazione di un video conclusivo “Ti è piaciuto? Pensaci.” I protagonisti? I ragazzi ovvio!
Davvero una preziosa collaborazione quella tra la nostra formatrice Silvia Cecconi, due appassionate insegnanti e due classi che hanno seguito alla perfezione il susseguirsi di attività, dando prova di aver fatto proprio il loro significato!
Un lavoro importante che da prova del fatto che l’educazione debba essere uno strumento di cambiamento e proprio per questo esiste l’educazione alla cittadinanza globale, per offrire ai giovani gli strumenti per conoscere, interpretare e agire consapevolmente in un mondo sempre più complesso. Per far comprendere loro quanto le scelte di ciascuno abbiano ripercussioni a livello mondiale.
La cerimonia si è svolta all’interno della doratissima Sala Aldo Moro alla presenza dell’On. Giorgio Lainati che ha condotto la premiazione.
Greta, Giacomo e Giovanna, tre studenti delle classi 1AI e 1BI hanno relazionato il progetto con l’aiuto di Silvia e alla finela visione del video. Dopo applausi e strette di mano la consegna della preziosa targa di riconoscimento!
Per coronare il tutto un interessantissimo percorso guidato al Palazzo: dalla visita del Transatlantico e delle Sale di rappresentanza, alla Tribuna del pubblico dove hanno potuto assistere alla seduta plenaria dell’Assemblea.
Un’occasione davvero unica per tutti!