EMERGENZA NYANZA, CENTRO SANT’ANTONIO

In primo piano

Abbiamo bisogno del vostro aiuto!  

Un forte vento ha divelto un albero all’interno del
Centre St. Antoine, a Nyanza, che accoglie e ospita ragazzi di strada in difficoltà. Stiamo così raccogliendo fondi per sostenerne la ricostruzione.

Causale: EMERGENZA NYANZA
IBAN: IT30Y0501802400000010200202

Conto intestato a: Amici dei Popoli ONG

L’Albero della Solidarietà ha radici profonde… Grazie!

UNA MANO CHE VALE X 1000! DONA IL TUO 5X1000!

In primo piano

È possibile donare il 5×1000 ad Amici dei Popoli Padova, contribuendo così alla    realizzazione di tutte le attività che l’Associazione svolge sul territorio da più di 30 anni. 

In particolare:

  •  Percorsi formativi nelle classi;

  •  Corsi di formazione per volontari;

  •  Facilitazione Linguistica per i bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie;

  •  Corsi di italiano L2 di livello A1 e A2 per donne straniere;

  • Sostegno di progetti nel Sud del mondo;

Basta molto poco: nel modulo della Dichiarazione dei redditi (730, CU, Unico) trovi il riquadro per la “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”.
Firma e inserisci il nostro CODICE FISCALE 92137680283 nel campo riservato al sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilita’ sociale, delle associazioni di promozione sociale ecc.

Ricorda:

  • Donare il 5×1000 non costa nulla: è una frazione dell’IRPEF e non una spesa aggiuntiva.
  • Scegliere di donare il 5×1000 non impedisce di donare anche l’8×1000: sono due azioni distinte e non alternative tra loro.

 

ASSEMBLEA AMICI DEI POPOLI

ASSEMBLEA AMICI DEI POPOLI PADOVA 

Anche quest’anno le sfide non mancano e l‘impegno dell’Associazione si è sviluppato in molti progetti. Ecco l’occasione per condividere esperienze, sfide e difficoltà con la convinzione che si possa migliorare per rendere l’incontro delle diversità sempre più vivo ed arricchente. 

Siete tutte e tutti invitati all’
ASSEMBLEA STRAORDINARIA DI AMICI DEI POPOLI PADOVA SABATO 8 GIUGNO 2019 ALLE ORE 9:00 
nella Sala al primo piano della Parrocchia S. Antonio (Arcella) in Via L. Bressan, 1. 
Seguirà un buffet “porta e condividi” con i cibi dei diversi Paesi!

L’impegno di Amici dei Popoli, è concreto e tangibile, lo vediamo nei corsi di Lingua italiana con Donne straniere integrati da Laboratori Creativi.
Lo vediamo nei Percorsi di Scuola: sono stati realizzati 158 incontri sulle migrazioni, bullismo e diritti umani; tre corsi di formazione per insegnanti anche all’interno di progetti dell’ONG. L’impegno dell’Associazione si conferma anche nella
Facilitazione Linguistica: quest’anno abbiamo seguito circa 45 minori tra la Scuola Primaria e Secondaria di I grado.
Con l’occasione si procederà al rinnovo della quota socio
con il versamento della quota annuale. Vi aspettiamo numerosi!

Bando Fermenti – Università degli Studi di Padova

Il giorno 23 maggio 2019 il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale sarà presente presso l’Università degli Studi di Padova, in occasione di Università Aperta, dalle ore 10.00 alle ore 17.00 presso Palazzo Bo, Via VIII febbraio 1848, 2 – Padova. Nel corso di questa giornata, il Dipartimento presenterà contemporaneamente tre importanti eventi, fra i quali il Bando Fermenti.

Link eventi:
https://www.universitaperta-unipd.it/eventi/universita-aperta
https://www.fermenti.gov.it/

 

READ THE CHANGE, 1° GIUGNO 2019

📌 SABATO 1° GIUGNO 2019 dalle 9:00 alle 13:00 nella bellissima area della Golena San Massimo – Padova (nello spazio dello Summer Student Festival – Je t’aime) saremo lieti di presentarvi il nostro 🔸 READ THE CHANGE – La biblioteca vivente contro ogni discriminazione 🔸

 

 

Nella mattinata verranno allestite le innovative BIBLIOTECHE VIVENTI, ancora poco conosciute in Italia. Siete curiosi di scoprire di cosa si tratta Non vi resta che passare a trovarci! 

Inoltre avremo ospiti alla conferenza Michela Fantozzi dell’associazione Arising Africans, Francesca Maggi e Paola Scalabrini dell’associazione Via Scalabrini 3  che introdurranno un dibattito interattivo con il pubblico presente sui temi del caporalato, delle migrazioni e dell’ attivismo.

 

Vi aspettiamo!!!