CITTADINANZA IN COSTRUZIONE

Progetto finanziato dalla Regione del Veneto con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il progetto intende implementare l’offerta formativa per le donne straniere, i minori stranieri e di origine straniera, i volontari delle Associazioni ed i partner.

Si vogliono incrementare ed arricchire le attività delle Associazioni già impegnate nel territorio in azioni educative di inclusione e supporto di minori e donne in situazione di disagio e svantaggio, nonché proseguire in ottica di confronto e scambio per migliorare i servizi resi sul territorio.

Obiettivi del progetto sono quindi coinvolgere le donne straniere in attività di apprendimento della lingua italiana, fornire uno spazio educativo e di crescita ai minori in età prescolare, contrastare la povertà educativa ed i fenomeni di isolamento ed emarginazione sociale che colpiscono i minori stranieri e di origine stranier attraverso l’apprendimento della lingua italiana, estendere al gruppo classe nel quale si inseriscono i minori stranieri seguiti la consapevolezza dei rischi e dei danni legati a fenomeni di bullismo e cyberbullismo, migliorare la formazione dei volontari, sviluppare e arricchire le reti di partenariato fra le Associazioni del terzo settore, incentivare lo scambio e la condivisione di idee, metodologie e buone prassi fra le Associazioni.

IL PROGETTO PREVEDE

LABORATORI DI APPRENDIMENTO DELLA LINGUA ITALIANA

Rivolti a donne, attraverso la tecnica dell’autonarrazione o del photovoice, con la possibilità di partecipare ad uscite per conoscere il territorio, per avvicinarsi ad Associazioni che si occupano di salute, scuola ed accompagnamento alla compilazione di modulistica varia.

MODIFICA SVOLGIMENTO ATTIVITA’ CAUSA EMERGENZA SANITARIA COVID-19

Dal 20 febbraio tutte le attività sono state sospese a causa dell’emergenza sanitaria legata al COVID-19. Nonostante questo, le insegnanti, Karima e Giulia attraverso social network e piattaforme online hanno ripreso a seguire le utenti che frequentano i corsi di livello A1 e A2. Modalità di insegnamento un po’ diverse dal solito, ma che ci permetteranno di continuare a seguire e sostenere molte persone, in questo periodo così complesso e faticoso per tutti.

SOSTEGNO SCOLASTICO, FACILITAZIONE LINGUISTICA, AFFIANCAMENTO EDUCATIVO

Ogni pomeriggio per due ore presso la parrocchia Gesù Buon Pastore (per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado) e nelle scuole primarie del Quartiere Arcella (per gli alunni della scuola primaria) i volontari dell’Associazione, offrono supporto nell’apprendimento della lingua italiana. Periodicamente vengono organizzati dei pomeriggi in cui aggregare tutti i minori coinvolti nel percorso di facilitazione linguistica, con attività mirate al favorire i rapporti tra coetanei e il raggiungimento di un buon livello di comunicazione tra loro. Al fine di facilitare l’inserimento nella realtà socioculturale padovana e del quartiere si promuoverà la conoscenza del territorio nonché delle realtà ove i minori possano inserirsi (associazioni sportive, scout…) e visitando alcuni luoghi e realtà significativi del quartiere come le biblioteche, i parchi, gli internet point per ragazzi, le associazioni con attività di animazione.

MODIFICA SVOLGIMENTO ATTIVITA’ CAUSA EMERGENZA SANITARIA COVID-19

I nostri ragazzi non sono soli! Grazie alle nostre volontarie, si continuano le attività a distanza per i ragazzi e ragazze delle secondarie di I grado. C’è chi riassapora il vecchio uso del telefono, facendo i compiti “in diretta” e valorizzando pertanto la relazione tra volontaria e ragazzo/a. C’è chi invece preferisce affidarsi alla tecnologia e tramite invio di audio o di foto ci si esercita con la lingua italiana. In tutti i casi è un modo per far sentire la nostra vicinanza e il sostegno in questo momento difficile.

Abbiamo anche prodotto il primo e-book per ampliare il lessico quotidianamente. S’intitola “Cosa regaliamo a Fatima?”. Cliccando sul link si può visionare interamente: https://read.bookcreator.com/vpBUX0rndkdtE7oNbjzYyjf2gOm1/Og14SVENQiym2c547qQXZw

SENSIBILIZZAZIONE NELLE SCUOLE SUL TEMA DELLA DIVERSITA’, BULLISMO, CYBERBULLISMO ED EMARGINAZIONE

Laboratori gratuiti educativi sul tema della diversità, discriminazione, bullismo e cyberbullismo nelle scuole primarie e secondarie di primo grado all’interno delle classi di provenienza dei minori stranieri che partecipano all’attività di facilitazione linguistica.

CORSI DI FORMAZIONE PER VOLONTARI, OPERATORI E SOCI DELLE ASSOCIAZIONI

Corso di formazione per studenti universitari, cittadini, operatori delle associazioni, insegnanti o educatori in genere, che già hanno contatto o che siano disponibili ad affiancare come volontari i minori di origine straniera in azioni educative o a chiunque sia interessato ad affrontare le tematiche legate alla convivenza interculturale.
23/01/2020: Prof. Gianfranco Bonesso (antropologo ed esperto dei fenomeni migratori) – “Le migrazioni in Italia e nel Veneto: dati, caratteristiche e rappresentazioni”.
30/01/2020: Ada Ugo Abara (Presidente dell’Associazione Arising Africans) – “Raccontare e raccontarsi. La narrazione delle nuove generazioni italiane oltre l’immigrazione”.
06/02/2020: Dott.ssa Serena Salerno (responsabile di Educazione alla Cittadinanza Globale di Amici dei Popoli) – “Bullismo e cyberbullismo: l’ottica interculturale”.
13/02/2020: Dott.ssa Vittoria Cigana (Antropologa e insegnante di italiano L2) – “L’apprendimento dell’italiano L2: la facilitazione linguistica tra approcci e tecniche efficaci”.
20/02/2020: Dott.ssa Marta Gaboardi (assegnista di ricerca presso DPSS. Università di Padova) – “Dare voce attraverso le immagini: ricerca azione partecipata attraverso l’uso della fotografia”
27/02/2020: Staff di Amici dei Popoli Padova – “Mettiamoci all’opera: laboratorio pratico sull’intercultura”

MODIFICA SVOLGIMENTO ATTIVITA’ CAUSA EMERGENZA SANITARIA COVID-19

A causa dell’emergenza sanitaria legata al COVID-19 il sesto incontro dal titolo “Mettiamoci all’opera: laboratorio pratico sull’intercultura” previsto per il 27/02/2020, non si è potuto svolgere in presenza per la sospensione di tutte le attività come da decreto del governo.
Per questo la data è stata spostata al 24/03/2020 in modalità on-line.

L’incontro ci ha permesso di confrontarci su tre tematiche affrontate durante il corso: L’incontro con l’altro, le seconde generazioni e il discorso d’odio.Un grazie di cuore ai partecipanti che durante le diverse tappe di questo percorso si sono messi in gioco portando riflessioni e condividendo esperienze.

SCAMBIO DI METODOLOGIE ED ESPERIENZE FRA TUTTI I PARTNER

Verranno organizzati incontri tematici aperti ai partner di progetto sul territorio di Padova, ma che coinvolgerà tutte le associazioni partner, nonché ad altri enti del Terzo Settore, sugli strumenti e sulle metodologie utilizzate nelle varie province. Ogni Associazione effettuerà e presenterà agli altri partecipanti una mappatura delle azioni già realizzate sul territorio di riferimento, con un’analisi di tipo SWOT. I vari attori si confronteranno in attività laboratoriali adottando metodologie innovative e peculiari del proprio ente.

ELABORAZIONE DI UN E-BOOK

I PARTNER