Corso di italiano e laboratori per donne migranti

Lo scorso 11 aprile è iniziato il nuovo Corso di italiano per donne migranti finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La durata sarà di 4 mesi, con termine previsto il 30 luglio 2018, ma è possibile un prolungamento dopo la sospensione estiva.

A parteciparvi, sono 15 donne straniere che provengono da Nigeria, Etiopia, Eritrea, Costa d’Avorio, Afghanistan. Filippine e Marocco. Durante le ore di lezione, è predisposto, inoltre, uno spazio per i figli delle alunne, adiacente all’aula di italiano, dove bambine e bambini possono giocare, sotto la supervisione di alcuni volontari.

Obiettivo primario del corso è l’acquisizione di competenze linguistiche corrispondenti al Livello A1 del QCER. Non meno importanti, tuttavia, sono le attività laboratoriali di lavorazione di carta e cartoncino, tessuti e stoffe grazie alle quali le corsiste svilupperanno creatività e abilità manuali e, contemporaneamente, potranno mettere in pratica la lingua.

Il corso è strutturato in due incontri settimanali di due ore ciascuno nelle giornate del lunedì mattina e mercoledì mattina dalle 9 alle 11, e si tiene nelle aule del Centro della parrocchia Gesù Buon Pastore (via T. Minio 19). Il primo incontro è dedicato ai laboratori ed è guidato da tre volontarie, mentre il secondo, focalizzato interamente sulla lingua, è condotto da un’insegnante di italiano L2, che fa parte dello staff AdP.

È possibile partecipare al progetto come volontari, per seguire le bambine e i bambini delle alunne il lunedì e il mercoledì mattina. Stiamo proprio cercando persone disponibili e desiderose di unirsi alla nostra squadra!

Per quanto riguarda le iscrizioni, attualmente il corso è al completo, ma è ancora possibile essere inserite in lista d’attesa.

Puoi scaricare il volantino qui.