Appello: MIGRAZIONI, L’EUROPA DEVE FARE DI PIÙ

Alla vigilia del Consiglio Ue del 22 e 23 giugno, le Reti delle Organizzazioni della Società Civile di cui fa parte FOCSIV, hanno sottoscritto un Appello inviato ai Ministri Gentiloni, Minniti e Alfano sulla Gestione delle Migrazioni a livello Nazionale ed Europeo.

I punti a destare perplessità sulle politiche adottate per affrontare la crisi migratoria sono:

  • L’Approccio Securitario dell’Agenda Europea e Italiana tendenti ad escludere dal territorio europeo i migranti, delegandone la gestione a paesi terzi già sovraccaricati di responsabilità
  • Il Rischio rappresentato dai nuovi CIE in Italia, i CPR. “assieme viene prevista l’abolizione del secondo grado di giudizio per il riconoscimento del diritto di asilo e la limitazione del contraddittorio nell’ unico grado rimasto; oltre alla previsione di un’unica procedura per le espulsioni, che sarà valida tanto per chi ha commesso reati e viene da periodi di detenzione, che per il lavoratore straniero privo del permesso di soggiorno, magari perché costretto a lavorare in nero o a lavori stagionali di breve durata”.

Per questi motivi le Organizzazioni Firmatarie hanno quindi presentato 12 richieste.

—> “L’Appello”